Divorzio congiunto

La domanda congiunta di divorzio si esperisce quando i coniugi hanno raggiunto un accordo.

Fa sempre fatta per mezzo di un avvocato per entrambe i coniugi o da un avvocato per ogni coniuge.

Dopo che i coniugi hanno presentato il ricorso per divorzio congiunto e la cancelleria avrà iscritto la causa nel "ruolo generale degli affari civili", le parti dovranno comparire personalmente per il tentativo di conciliazione, in analogia a quanto previsto per la separazione personale.

Anche in questo caso è prevista l'audizione dei coniugi, onde accertare che la comunione spirituale e materiale tra i coniugi non possa essere mantenuta o ricostituita per uno o più motivi previsti dalla legge.

Il Tribunale, in camera di consiglio, dovrà verificare che le condizioni medesime non siano contrarie all'interesse dei figli. Qualora non riscontri siffatta contrarietà, il tribunale, verificata l'esistenza degli elementi soggettivi e oggettivi esaminati poc'anzi in tema di controlli, pronuncerà il divorzio con sentenza.

Nel caso in cui, invece, sia accertata una contrarietà rispetto all'interesse dei figli, il giudice emetterà i provvedimenti urgenti in favore del coniuge debole e dei figli e nominerà il giudice istruttore; quest'ultimo sarà l'organo deputato ad accertare la legalità delle condizioni pattuite, attraverso un giudizio ordinario nel quale ciascuna delle parti dovrà essere assistita da un avvocato.

Divorzio Giudiziale

Quando non c'è accordo fra le parti o un coniuge non intende divorziare si fa ricorso al divorzio giudiziale.

Si tratta, dunque, di una procedura lunga e complessa che viene intrapresa quando le parti non addivengano ad un accordo.

La procedura di divorzio giudiziale prevede poi che venga fissata una prima udienza, al fine di stabilire dei provvedimenti temporanei che avranno efficacia fino al pronunciamento della sentenza di divorzio. Solo a questo punto si apre il processo vero e proprio davanti ad un diverso giudice istruttore.

In linea di massima la durata di un divorzio giudiziale varia dai 2-4 anni (a differenza di quello consensuale che si conclude in alcuni mesi).

Per ulteriori informazione e preventivi cliccare QUI